giovedì 28 gennaio 2010

Tadah!! Ecco a voi l'iCoso



Ieri Steve Jobs ha presentato l'iPad (ma chi li sceglie i nomi?!? Tanto valeva chiamarlo iTampax!!), ossia un'interfaccia più ingombrante di un iPhone: l'iPad è insieme un telefono, un computer, un lettore di musica, video, giornali e libri elettronici, e una console per videogiochi portatile. Mantiene la compatibilità con le migliaia di applicazioni di iPod Touch e iPhone, che anche se sviluppate per schermi più piccoli, possono essere espanse fino ad occupare tutta l'area visibile. [fonte: Repubblica.it].
Sapete cosa penso del touch screen (tecnologia da sviluppare per non escludere tantissimi utenti), quindi la tastiera virtuale mi sembra una bella schifezza, in più il "personal device" spesso 1,2 centimetri, che pesa 680 grammi e ha un display da 9,7 pollici multi-touch, l'accelerometro, la bussola [qui non ho potuto non ridere], l'altoparlante, il microfono. Ovvero, il concetto di multifunzionalità secondo Apple, simile per dimensioni al Kindle DX, il lettore di e-book di Amazon". ... scusate, il display ha 9,7 pollici e secondo Jobs dovrei usarlo per vedere film? Ora  capisco perché ha usato il termine "spaventoso". Questa volta la Apple ha presentato un prodotto adatto a coloro che vogliono fare i fighi con un prodotto Apple, ma nulla più... vedremo come andranno le vendite e cosa ne pensaranno gli utenti.
"Questo dispositivo - ha detto prima di mostrarne le funzionalità è molto meglio di un portatile, molto meglio di un telefono": meglio di un portatile non credo (come detto prima, troppo piccolo... e poi non ha né multitasking -fondamentale al giorno d'oggi- né le porte usb!), meglio di un telefono non credo (nessuno ha tasche così grandi)... sicuramente sarà adatto alle esigenze di qualcuno: si può navigare, leggere, consultare qualsiasi documento senza portarsi dietro chili di carta, ok, ci sto, ma non credo che l'iPad sia l'unico tablet in giro e questo costa tra i 499 e gli 829 dollari! Insomma, credo che questa volta la Apple abbia fatto un passo falso!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...